Cerca nel sito

Login

Register

Il risparmio è un concetto molto importante, soprattutto se osservato all’interno del conteso economico attuale. Risparmiare significa mettere da parte le risorse e avere quindi la possibilità di consumare di più in futuro. Mettere in atto un comportamento di risparmio significa garantirsi una ‘scorta’ in caso di emergenza; non solo, mentre un tempo si risparmiava principalmente in vista della pensione, il mondo del lavoro oggi è per i giovani sempre più precario, risparmiare significa quindi garantirsi la possibilità di un certo tenore di vita nei momenti in cui le entrate non saranno sufficienti.

L’insegnamento relativo al consumo e al risparmio è strettamente legato al comportamento e alle scelte, non si tratta per lo studente di apprendere concetti ma di apprendere le conseguenze di un certo tipo di comportamento. 

Questo modulo ha l’obiettivo di aiutare i ragazzi a comprendere quali sono i propri bisogni, a distinguere tra quelli che necessitano di essere soddisfatti subito e quelli che possono essere rimandati nel tempo, in modo così da porsi obiettivi chiari che permettano loro di scegliere se e quanto risparmiare o se e quanto consumare, diventando così maggiormente consapevoli delle conseguenze delle proprie scelte.

Per risparmiare esistono alcuni strumenti che facilitano questo comportamento. Lo strumento più semplice è il salvadanaio; è poi possibile utilizzare il budget, che permette di definire gli obiettivi e di avere chiare entrate e uscite per poter gestire le proprie finanze; la banca, infine, permette a chi non ha necessità di consumare oggi i propri risparmi di metterli da parte per il futuro. È possibile qui trattare con i ragazzi il ruolo delle banche e i diversi strumenti che esse offrono.

Strettamente connesso alla banca, al risparmio e al consumo vi è il concetto di ‘tasso di interesse’, esso permette, risparmiando oggi, di avere un reddito maggiore domani.

Infine, il risparmio visto come sacrificio oggi per un vantaggio maggiore in futuro è legato al tema dell’assicurazione e del rischio. Esistono eventi gravi la cui probabilità che accadano è bassa, ma il cui costo, nel momento in cui avvengono, è molto alto per la persona coinvolta. L’assicurazione permette alla persona di coprire attraverso somme minori date oggi il costo eventuale futuro che avrebbe nel caso in cui l’evento temuto si verificasse.

Sintesi degli Obiettivi Formativi

Conoscenze:

Comprendere il concetto di ‘risparmio’; comprendere il concetto di ‘consumo’; comprendere cosa si intende con bisogno primario e secondario; comprendere il concetto di ‘tasso di interesse’; conoscere il ruolo della banca; conoscere il concetto di ‘rischio’; conoscere il significato di ‘assicurazione’; comprendere il legame tra rischio e assicurazione.

Competenze:

Saper individuare il legame tra consumo e soddisfazione di un bisogno; saper distinguere tra bisogni primari e secondari; sapersi porre obiettivi chiari per orientare le proprie scelte; saper individuare il legame tra consumo e risparmio nelle proprie scelte quotidiane; comprendere il legame tra tasso di interesse e risparmio; comprendere in che modo fiducia e informazione sono importanti nel rapporto tra banca, individuo e impresa; saper individuare i rischi in cui si può incorrere nella vita quotidiana e come è possibile tutelarsi.

Un possibile percorso di Consumo e risparmio

  1. Consumo, risparmio e bisogni
  2. Tasso di interesse
  3. La banca e il suo ruolo
  4. I rischi e l'assicurazione
  5. Il budget come strumento per la gestione delle proprie risorse

 

Attività in classe e in famiglia

Attività 1)   I bisogni

Attività 2)   Il bilancio

Attività 3)   Quanto costano i nostri bisogni ai nostri genitori?

 

Esempi di link e approfondimenti

¨   Feduf – Fondazione per l’educazione economica e finanziaria, programma didattico il programma Junior, in cui la prima parte è dedicata al ciclo economico della famiglia con la gestione delle entrate e delle spese necessarie e superflue, http://www.feduf.it/container/scuole/programma-junior

¨    “Io e l’economia”, e-book realizzato da Junior Achievement per la scuola secondaria di primo grado, contenente approfondimenti su storia e ruolo della banca, concetti di debito e credito. L’e-book è scaricabile al link http://www.jaitalia.org/proposte-didattiche/io-e-economia/

¨    Museo del Risparmio di Torino, all’interno del quale sono disponibili video, interviste, documentari su tematiche relative al risparmio e giochi di ruolo e applicazioni su decisioni quotidiane legate alla gestione delle risorse economiche. Il museo propone alcuni percorsi specifici per la scuola secondaria di primo grado, tra cui “Le bolle speculative” e “I banchieri fiorentini” , e il laboratorio "It's up to you".

 

 

Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e su come eliminarli, leggi la nostra privacy policy

Accetto l'utilizzo dei cookies su questo sito.