Cerca nel sito

Login

Register

images/home/Consecon_slideshow.jpg

Testimonianze

“Ho iniziato a programmare le attività legate all’educazione economica progettandole sui tre anni… così gli interventi degli esperti non saranno spot ma avranno un senso maggiore nella programmazione didattica della classe…”

Insegnante scuola secondaria di primo grado

“Quando abbiamo fatto il gioco del mercato con i bambini della prima, ho pagato con un biglietto e ho chiesto loro il resto in moneta. Il loro commento è stato: ‘Ma se tu ci dai una cosa perché noi te ne dobbiamo dare di più?’. Abbiamo così introdotto il concetto di resto e il valore di monete e banconote!”

Maestra scuola primaria

“Abbiamo incrociato le attività di più moduli: prima abbiamo prodotto la spremuta d’arancia calcolando quante arance servivano, il costo, il tempo dedicato alla produzione, …; poi siamo passati alla vendita, organizzandola un pomeriggio in cui abbiamo chiesto ai genitori di partecipare; infine, abbiamo raccolto i soldi e calcolato se erano sufficienti per andare tutti insieme al Museo del Risparmio. Per i bambini è stata un’esperienza molto bella!”

Tirocinante scuola primaria

“I ragazzi delle superiori, del Liceo economico-sociale, sono venuti a parlare ai nostri studenti della moneta e degli strumenti di pagamento. Per i ragazzi è stato molto interessante, è piaciuto soprattutto il fatto di poter seguire una lezione tenuta da studenti poco più grandi di loro.”

Insegnante scuola secondaria di primo grado

“Nisl incididunt. Nulla sapien deserunt volutpat dolore mus metus ut per expedita vulputate numquam dolorem culpa arcu fames aenean quam minus itaque vehicula suscipit. Sociis porttitor cupidatat, lobortis harum. Excepturi dictumst primis, sollicitudin occaecati omnis dignissim.”

Insegnante scuola secondaria di primo grado

La Banca d’Italia (Sede di Torino) collabora con l’Ufficio Scolastico Regionale organizzando degli incontri con i docenti di ogni ordine e grado per approfondire i temi dell’educazione finanziaria e innalzare il livello di conoscenza degli studenti.

Per l’anno 2016/2017, confronta nota dell’USR:

http://www.istruzionepiemonte.it/wp-content/uploads/2016/11/MIUR.AOODRPI.REGISTRO_UFFICIALEU.0011679.07-11-2016.pdf.  

Il materiale è consultabile all’indirizzo:  http://www.bancaditalia.it/pubblicazioni/quaderni-didattici/index.html (copie cartacee sono disponibili).

Disponibilità anche di guide facili per adulti: http://www.bancaditalia.it/pubblicazioni/guide-bi/index.html.

Per ulteriori informazioni: edufin.torino@bancaditalia.it o tel. 011.5518.554/460.

 

NEWS 

Per l’anno scolastico 2017/2018 a breve saranno resi disponibili notizie in ordine alla comunicazione congiunta Banca d’Italia/U.S.R. in corso di definizione ed alle modalità di iscrizione agli interventi formativi.

Sul canale youtube dell’Istituto sono disponibili nuovi materiali video e quest’anno saranno anche disponibili moduli formativi sulla tematica delle Assicurazioni e dell’assicurazioni RC auto per tutti i cicli scolastici. Tali moduli saranno curati da personale dell’IVASS in collaborazione con il personale della Banca d’Italia.

La Banca d’Italia rientra tra i soggetti accreditati alla formazione del personale della scuola ai sensi della Direttiva 170/2016 pertanto gli interventi formativi saranno realizzati di mattina con possibilità per gli insegnanti di richiedere l’esonero dall’attività di servizio.

 

 Nuovo 50euro

 

Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e su come eliminarli, leggi la nostra privacy policy

Accetto l'utilizzo dei cookies su questo sito.